Le giornate di primavera del FAI con gli Ori antichi firmati Spadafora

Con grande entusiasmo abbiamo preso parte alle giornate di primavera del Fai il 23 e 24 marzo. La ventisettesima edizione di questa manifestazione nazionale ha aperto al pubblico ben 1100 luoghi di interesse culturale in tutta Italia.

A San Giovanni in Fiore, la Delegazione Fai di Cosenza ha organizzato la visita di luoghi dedicati al tema “Dal Fiore di Gioacchino ai giorni nostri”. Tema che è straordinariamente caro alla nostra azienda.

Per questo abbiamo selezionato e esposto all’interno degli spazi del Museo Demologico, alcune creazioni dalla nostra collezione Liber Figurarum, ispirata alla tavole dell’abate.

Inoltre abbiamo presentato alcuni pezzi della Collezione Ori Antichi, raccontati nella nostra omonima pubblicazione, edita da Rubbettino, che ha ricevuto il vincolo Mibact. Ne andiamo orgogliosi, perchè ci ha permesso di mostrare una raccolta di famiglia che testimonia l’arte popolare orafa calabrese.

La partecipazione alle giornate del Fai è stata numerosa e ci ha dato l’opportunità di raccontare la nostra azienda, il nostro lavoro, la passione e l’ispirazione che ci lega alla nostra terra e a Gioacchino Da Fiore, attraverso le nostre creazioni.

Davvero una bellissima due giorni: non neghiamo che anche noi abbiamo colto l’occasione per visitare, ancora una volta, la nostra meravigliosa Abbazia Florense, salendo sui matronei, normalmente chiusi al pubblico, per poter godere dall’alto di una straordinaria vista sulla navata.