Venezia 76: la nostra firma sui premi Starlight Cinema Awards 2019

Anche quest’anno Peppe Spadafora ha rappresentato la nostra azienda e il nostro brand alla Biennale di Venezia, che ci ha visti realizzare, per il secondo anno consecutivo, i premi Starlight International Cinema Awards 2019, consegnati in occasione della 76esima edizione della Mostra del Cinema di Venezia.


Il premio è ideato da Starlight Movie Productions di Francesca Rettondini per valorizzare i talenti del cinema nazionale e internazionale e premiare attrici e attori, registi, produttori, critici e giornalisti del settore.

Ad assegnarlo un’academy tutta femminile. A riceverlo quest’anno è stata Nina Davuluri, prima Miss America di origini indiane. Nina Davuluri a Venezia con il progetto “COMPLEXion”, una serie per web, un documentario, un movimento per l’accettazione di sé, la scoperta dei propri valori, la valorizzazione delle differenze, diretto da Lia Beltrami e scritto da Marianna Beltrami. “L’idea della serie web è nata quando Lia e Marianna Beltrami hanno ascoltato il racconto di Nina e della sua elezione a Miss America nel 2014, e del cyber-bullismo sofferto subito dopo a causa del colore della sua pelle – fanno sapere gli organizzatori – Nella difficoltà, non si era lasciata abbattere e aveva scelto di reagire diventando promotrice dei diritti umani nelle scuole americane”.


Insieme alla Davuluri hanno ricevuto l’ambitissimo premio Alfredo Castro, Antonietta De Lillo, Massimiliano Gallo, Hend Sabri, Laura Delli Colli (premio speciale per il giornalismo). Quest’anno l’academy ha deciso inoltre di assegnare il Premio Giornalista di Cinema dell’anno a Chiara Nicoletti, Senior Editor di FRED Film Radio e collaboratrice di numerose testate.

La serata della premiazione si è svolta nella meravigliosa cornice dell’Italian Pavilion dell’Hotel Excelsior di Venezia Lido, a condurre l’evento di cerimonia l’attrice Claudia Conte.

Essere ospiti di questa serata ci ha riempito d’orgoglio anche per i tanti amici e ospiti speciali che ci hanno reso omaggio: da Elisabetta Gregoraci a Paolo Bonolis passando per Rino Barillari, il grande fotografo di origine calabrese giunto a Venezia per ricevere il premio “Una vita nel cinema” grazie al docufilm a lui dedicato “The King Of Paparazzi”.

Eventi come questi danno grande carica al nostro lavoro quotidiano e alimentano la nostra mission aziendale: “continuare a lavorare con passione e dedizione per portare l’eccellenza e l’unicità dell’arte orafa calabrese in giro per il mondo”.