La nostra Rinascita: gioielli dedicati alla speranza e alla voglia di ripartire

Quando improvvisamente il mondo si è fermato, abbiamo condiviso con tutti il senso di smarrimento e la paura. In tanti anni di lavoro, nei sacrifici e nella passione smisurata che ci ha trasmesso nostro padre abbiamo ritrovato la speranza.

Abbiamo dovuto chiudere le nostre botteghe, il nostro laboratorio, ma non potevamo tenere a freno la nostra voglia di fare, di creare.

Prima con carta e matita, poi tornado agli strumenti di sempre, quelli del nostro laboratorio orafo.

Perché diciamoci la verità, noi cristiani la speranza della Rinascita, non l’abbiamo mai persa.

Ci accompagnava tutti i giorni durante il lockdown, da quella Chiesa di Santa Marta quando, ogni mattina, Papa Francesco ci dava il buongiorno e lasciava l’ostensorio sull’altare, per ricordarci la presenza sempre viva di Cristo. Quell’immagine è stata l’ispirazione.

Da quell’immagine ha preso forma la nostra nuova linea Rinascita, per il desiderio di creare dei gioielli che rappresentassero quel messaggio: la rinascita dopo la speranza, la conferma che si poteva, e si può credere, che tutto andrà per il meglio.

Ed ecco la madreperla candida come il Corpus Domini e la raggiera composta da tanti alberi della vita di Gioacchino da Fiore.

Ancora una volta l’ispirazione vieni da chi siamo, dal nostro vissuto e questa volta ancor più dalla voglia di guardare al futuro con tanta speranza.

Questi gioielli vogliano ricordarci questo momento che ci ha costretti a tenere le distanze, ma che ci ha visti stringerci in sentimenti di condivisione come mai prima.

Questi gioielli vogliano raccontare che avere fede significa credere che una Rinascita sia sempre possibile.